Informazioni personali

La mia foto
Siamo Cosmopoliti. Blog di viaggi d'Arte, Fantasia e Regioni. Viaggi nel Cinema, nel Teatro. Cosmopoliti di città e di scena. Dall’Italia al romanzo, dal racconto alla fiction, dal Teatro all'economia. Confondere Letteratura, Arte, Città, Nazioni sarà un modo per incantare.

giovedì 10 febbraio 2011

Milano. La Capitale Economica d'Italia.

Milano. La Capitale Economica d'Italia. Nel Quadrilatero della moda, in Piazza degli Affari e tra le serpentine sottovie metropolitane la gente vive ad un ritmo distante da quello della nostra regione. Si muove incantevole e all'avanguardia. Ricca, multietnica. Magica e chic nella notte. Conquista chi la visita ed istruisce chi la osserva.
Ognuno ha un posto o un ruolo in questa città. Ogni luogo è stato coordinato alla funzionalità.
I bambini giocano nei giardini, nei parchi. Si abituano al movimento, al ritmo battente e costante della vita. Hanno la possibilità perché posseggono spazi pubblici adeguati, idonei. Cresceranno divenendo ottimi "corridori metropolitani". Nella città lombarda si corre, si crea. Nulla è lasciato al caso. L'ozio non si scorge.
Poi ci sono i ragazzi. Gli studenti si dividono nelle biblioteche comunali ed in quelle universitarie. L'ambizione e la motivazione accrescono e si definiscono. La sana abitudine di andare nelle biblioteche è un costume che non sempre, non in tutte le città si sa introdurre ed affermare.
Le Università sono centri di incontro, oltre che di studio. In ogni dove si possono vedere mezzi ed occasioni. In metrò c'è chi suona violini, fisarmoniche, chi canta e chi, come me, ammirata dalla "spicciola" arte di strada ne rimane colpita e ne finanzia il perdurare donando qualche ricompensa.
Gli adulti si alternano: Affaristi, Artisti, Arrivisti.
Gli anziani sono pacati monumenti di vita, vita trascorsa tra lavoro, educazione, ordine e attivismo.
Ciò che accomuna tutti è il Tempo. Chi abita Milano, sa gestirlo con efficienza.

martedì 8 febbraio 2011